sabato

Ieri ha piovuto.

Bentornati, o voi 5 asfittici lettori di questo blog.

Non perchè siate malati. E' perchè siete in pochi. Ma è normale. In ogni caso, grazie per leggermi.



Ma prima che abbandoniate questo sito per la noia, sarà il caso di presentarvi il Duca e Pelly. Chi cazzo sono, direte voi? Mie creazioni, forse? No, non sono miei fumetti in realtà. Anche se chi può dirlo, magari col tempo... potrebbero trasformarsi ed entrare nei miei fogli, spiaccicandocisi sopra come lo stracchino.

Il Duca è un neofumettista (nel senso che opera da pochissimo tempo) che, nonostante questo, ha già dimostrato notevole talento (per le storie, per il disegno, per il nonsense, per la quantità di pagine prodotte). Potete trovare un link ai suoi lavori nella sezione 'altra roba' qui di fianco. C'è qualche altra cosa che potrei aggiungere su di lui, ma è meglio non vendere la pelle dell'orso prima di averlo acchiappato, quindi meglio tacere.

E poi c'è lui.
Il suo personaggio.
Pelly.
Bello eh? Quest'uomo dalla testa a nocciolina ha un non so che di attraente. Non in quel senso, eh. Sarà il tratto rozzo ma efficace del suo creatore. Sarà il fatto che è composto di gelatina quadrata. Non so per quale motivo, ma questo personaggio, secondo me, funziona. Quindi vi posso dare un solo suggerimento: in questo mondo dove i bei fumetti stanno scomparendo, leggete e sostenete le avventure di Pelly, astro nascente dell'italico fumetto! Anche se deve molto alla cultura manga, a mio avviso... ma poco importa. L'importante è l'italicità dell'autore (ah - ah)!

Uhm. Tutto qua? Quello che sono riuscito a produrre è un consiglio per gli acquisti? La verità è che su Pelly e il Duca avrei un botto di altre cose da dire, ma sono tutte cose top secret. Idem dicasi per la mia tesi triennale. Figuriamoci poi quanto sono segrete le mie fantasie sulla tesi specialistica. Posso dirvi che sto studiando uno strano algoritmo per martedi, ma quanto può interessarvi questo? Non molto, immagino.

Qua si deve tornare a produrre, produrre. Fino a quel momento, ci saranno solo chiacchiere.

Quindi, per ora, vi lascio qui e torno a stùdere.

1 commento:

Pelly ha detto...

EEEEHIIII ma che forza, ci sono io.. IO!
Bravo, il tratto grezzo che mi caratterizza e' qualcosa di cui vado molto fiero, quello, i miei baffetti e il ciuffetto. Non so cosa intendi quando dici che "funziono", ma ehi, grazie!

WEHWOAIDUWOAIUDHOAWUHAUI, ovvero, la gelatina che entro mi rugge!